Lingua
Scarica l’app

Amici e famiglia

Per ogni persona che ha un problema con il gioco d’azzardo, si stima che anche altre cinque o dieci persone siano influenzate negativamente. Il comportamento di gioco di una persona può avere implicazioni sociali, fisiche e finanziarie per coloro che gli sono vicini. È normale che partner, figli, genitori, colleghi di lavoro e amici dei giocatori sentano l’impatto del problema del gioco d’azzardo di qualcuno.

Come riconoscere il problema

Il gioco d’azzardo è fortemente promosso e ampiamente accettato in tutto il mondo e più persone ne sono esposte oggi che mai. Le persone giocano per molte ragioni: per l’eccitazione, per l’emozione di vincere o per essere socievoli. Per alcuni, però, il gioco d’azzardo può anche diventare un’attività che crea dipendenza o compulsiva.

Il gioco d’azzardo diventa un problema quando danneggia:

  • salute mentale o fisica
  • lavoro, scuola o altre attività
  • finanze
  • reputazione
  • rapporti con la famiglia e gli amici.

Il gioco d’azzardo può essere una fuga da un periodo o un evento stressante come una malattia o un divorzio, o un modo per cercare di affrontare l’ansia causata da qualsiasi cosa, da problemi di relazione a problemi di denaro. Alcuni possono iniziare a giocare d’azzardo perché sono soli e bramano compagnia. Il comportamento di dipendenza è spesso correlato a un’esperienza di trauma di qualche tipo.

Quando qualcuno si rivolge al gioco d’azzardo come un modo per affrontare un momento vulnerabile della propria vita, può portare a problemi di gioco. I giovani (quelli sotto i 18 anni) e le persone che sono cresciute in una casa con un genitore o un nonno con problemi di gioco d’azzardo hanno anche un rischio maggiore di altri di sviluppare un problema di gioco. Sebbene non ci siano droghe o sostanze coinvolte nel gioco d’azzardo, il gioco d’azzardo problematico ha un effetto simile sul cervello delle dipendenze da droghe e alcol.

Come fai a sapere se qualcuno ha un problema con il gioco d’azzardo?

Segni legati al denaro

  • debito o assunzione di prestiti inspiegabili
  • denaro o beni che scompaiono
  • numerosi prestiti
  • fatture non pagate o avvisi di disconnessione
  • mancanza di cibo in casa
  • perdere regolarmente portafogli o denaro
  • bilanci mancanti
  • conti bancari segreti, prestiti o carte di credito

Problemi interpersonali

  • malumore, rabbia inspiegabile
  • depressione
  • diminuzione del contatto con gli amici
  • lamentele familiari di essere emotivamente esclusi
  • evitamento di eventi sociali
  • controllo o manipolazione con minacce, bugie o fascino
  • segretezza sulle attività

Segni legati al tempo

  • scomparendo per periodi di tempo che non possono giustificare
  • non avere tempo per le attività quotidiane
  • abusare di giorni di malattia e di ferie
  • dedicare più tempo allo studio del gioco d’azzardo
  • impiegare una quantità di tempo insolita per le attività (ad esempio, impiegare due ore per prendere il latte dal negozio all’angolo).

Come puoi aiutare qualcuno con un problema con il gioco d’azzardo

Il recupero dal gioco problematico può richiedere un duro lavoro e può richiedere incoraggiamento. Molte persone con problemi di gioco d’azzardo sono in grado di cambiare la loro vita grazie al sostegno delle persone a loro vicine. Può essere fornito aiuto per supportare con informazioni e consigli specificamente adatti alla vostra situazione.

Quando non hai un problema con il gioco d’azzardo, può essere difficile capire perché qualcuno con un problema non si ferma. Il gioco d’azzardo problematico ha un effetto simile sul cervello delle dipendenze da droghe e alcol, il che spiega perché il solo tentativo di smettere di solito non è sufficiente per farlo accadere. Spiega anche perché molte persone devono provare più volte prima di fermarsi con successo.

Se qualcuno vicino a te ha un problema con il gioco d’azzardo, non puoi cambiare il suo comportamento o costringerlo a smettere, ma puoi aiutarlo. Puoi chiarire che il loro gioco d’azzardo sta influenzando gli altri, che hanno bisogno di aiuto, che c’è aiuto disponibile e che funziona.

Bambini e gioco d’azzardo

Quando un genitore ha un problema con il gioco d’azzardo, può avere un enorme impatto sui propri figli. Gli studi hanno dimostrato che i figli di persone con problemi con il gioco d’azzardo hanno molte più probabilità di avere problemi con il gioco nel corso della vita. È importante aiutare i bambini colpiti dal gioco d’azzardo. Sebbene possano non dire nulla, possono sentirsi isolati, arrabbiati e depressi per ciò che sta accadendo a casa.

In casi estremi, il gioco d’azzardo può significare che i bambini:

  • non hai abbastanza da mangiare
  • non vengono forniti vestiti o scarpe nuovi quando ne hanno bisogno
  • perdere attività come sport, gite scolastiche, campi o lezioni di musica
  • hanno problemi con i loro studi
  • devono assumersi responsabilità più “adulte”, come prendersi cura dei bambini più piccoli
  • testimone di discussioni e tensioni aumentate
  • sperimentare la violenza familiare
  • sperimentare la rottura della famiglia
  • sperimentare i senzatetto.

Per ridurre al minimo l’effetto sui bambini e sostenerli emotivamente:

  • incoraggiali a parlare liberamente dei loro sentimenti, ma lascia che lo facciano al loro ritmo
  • assicurateli che non sono responsabili
  • cerca di tenerli impegnati nelle attività familiari
  • cercare di non coinvolgerli eccessivamente nell’aiutare a risolvere problemi finanziari e di altro tipo causati dal gioco d’azzardo
  • assicurati che capiscano che la famiglia potrebbe aver bisogno di un budget, ma che andrà bene
  • riconoscere che il problema è il comportamento della persona che gioca, piuttosto che la persona

* L’effetto del gioco d’azzardo patologico su famiglie, matrimoni e figli, Martha Shaw et al, Cambridge University Press, 2014