DIPENDENZA DAL GIOCO

Sono un ragazzo di trentanni. Nonostante io abbia un lavoro dignitoso che mi consente di vivere abbastanza bene, l'impossibilità di risparmiare qualcosina per poter realizzare qualche piccolo progetto (magari sposarsi e metter su famiglia) mi ha indotto negli ultimi dodici mesi a tentare (vanamente la fortuna). Sono arrivato ad aprire sino a 10 account presso casinò virtuali giocando importi sempre maggiori (sino a raggiungere 1.000,00 / 1.200,00 euro a settimana).

Oggi dopo l'ennesima giocata, ho avuto la sensazione di trovarmi nelle sabbie mobili; all'interno di un vortice che ti tira sempre più verso il basso. Mi sono reso conto di non voler e poter proseguire su questa strada. Ho chiuso tutti i miei conti di gioco attivi e ho scritto questo piccolo post nella speranza di incidere nella mia mente queste parole.


Ciao,

dalle tue parole traspare la situazione difficile in cui ti sei trovato, ma non sei da solo. Questo è un sito dove puoi trovare un sostegno.

Hai fatto un'ottima scelta, una scelta coraggiosa! Non deve essere stato facile fare questo passo..Come sono andati questi giorni?


Perché siamo così stupidi e poi ci stupiamo di essere dei perdenti nel gioco. Il gioco non ci diverte eppure continuiamo a giocare, non ci fa vincere e continuiamo a perdere. Le grandi lobby, i nostri governi hanno impiantato un'attività come una rete per i pesci e noi continuiamo a nuotare in quel mare di guai. Il gioco non ha mai arricchito e lavoriamo per diventare poveri sperperando il nostro denaro. Perché???Ma siamo malati veramente. Aiutiamoci


Ciao! Stai descrivendo gli effetti della dipendenza. Purtroppo razionalmente ci si rende conto che non ne vale la pena ma poi arriva la voglia di giocare ed è difficile bloccarsi. Per questo esistono questo forum e la helpline. Usali entrambi. Condividi qui i passi che fai e vieni sulla helpline a parlare con noi. Ti aiuteremo a trovare delle strategie e staremo al tuo fianco. 


Al momento siamo online in italiano: Lun 21-23, Merc 9-12, Dom 20-23. 


Monica