Lingua
Scarica l’app

Perché le persone giocano d’azzardo?

Questa domanda viene spesso posta da parenti e amici in quanto non riescono a capire perché i giocatori d’azzardo stanno mettendo se stessi ei loro cari attraverso tale dolore e infelicità. Se qualcosa sta causando un tale problema, perché non fermarsi ed essere più felici? Una domanda simile è: “perché alcune persone sono in grado di giocare entro i loro limiti senza sviluppare tali problemi? Dimostra un segno di debolezza o incapacità di far fronte? Tuttavia, la verità della questione è raramente così semplice. I problemi di gioco vengono spesso vissuti come completamente al di fuori del controllo della persona e “fermarsi” non è considerata un’opzione ragionevole.

Inoltre, molte persone si ritrovano incapaci di spiegare perché continuano a giocare d’azzardo nonostante i problemi che causa nella loro vita quotidiana. La risposta più ovvia è “per i soldi”, ma forse puoi metterti alla prova qui: quando vinci, spendi le tue vincite in più scommesse? Continui a giocare fino a quando non avrai più soldi o nessuno?

Molti giocatori pensano di essere in attesa della “grande vincita”, che non arriva mai ma che sembra sempre vicina in modo allettante. Ma spesso, scoprono che avere una grossa vincita alimenterebbe semplicemente il loro desiderio di più scommesse, lasciandoli intrappolati in un comportamento senza via d’uscita. Ciò suggerirebbe che essere “in azione” è la cosa più importante, piuttosto che vincere una somma di denaro. Una grande vincita può trasformare il gioco d’azzardo da divertimento a vincere denaro. Il problema qui è che tutte le forme di gioco d’azzardo hanno un vantaggio della casa, il che significa che, nel tempo, la casa vince sempre. O, cosa più importante, il giocatore perde sempre. Ciò significa che qualsiasi gioco d’azzardo che fai è guidato dalla necessità di vincere denaro, incluso il tentativo di riconquistare denaro che hai già perso, non funzionerà

Qualsiasi intrattenimento può essere un utile diversivo dallo stress, dal dolore o dai problemi della vita, ma può diventare negativo quando smette di essere un diversivo e inizia a essere un modo per far fronte. Questo perché ignorare un problema di solito non lo fa andare via.

Usare il gioco d’azzardo per sfuggire ad altri problemi può lasciarti con un problema ancora più grande, meno soldi e meno buona volontà da parte di familiari e amici

C’è un altro modo di pensare al gioco d’azzardo, che rappresenta un sintomo di un problema più ampio nella vita. Anche se questo può sembrare un po ‘spaventoso da contemplare, forse considera se tendi a giocare in determinati momenti o se il gioco è associato a determinati sentimenti per te. Potrebbe aver giocato un ruolo importante nella tua vita sin da quando eri piuttosto giovane. Se la pensi in questo modo, potresti capire che i problemi di gioco non sono un segno di debolezza, ma piuttosto un modo per affrontare qualcosa di più grande, in un modo che a un certo livello ha molto senso.

Quando il gioco d’azzardo diventa un problema:

È molto difficile definire quando il gioco d’azzardo diventa un problema. Poiché è diverso per tutti. Se tu, la tua famiglia o i tuoi amici pensate che potrebbe causare problemi nella vostra vita, allora forse è il momento di ripensare al vostro gioco d’azzardo. Per scoprire se il gioco d’azzardo può essere un problema nella tua vita, fai questo semplice quiz . Ci sono molti miti associati al gioco d’azzardo che includono:

  • Se continuo a giocare, vincerò e quindi
  • Posso riconquistare ciò che ho perso
  • Il gioco d’azzardo è l’unica soluzione ai miei problemi finanziari e di altro tipo
  • Il gioco d’azzardo è l’unico modo per sfuggire allo stress

Se il gioco d’azzardo ha smesso di essere divertente per te e inizia a sembrare un problema, potresti ritrovarti a chiederti perché giochi. Ma il gioco d’azzardo non inizia come un problema. Tuttavia il gioco d’azzardo può cambiare e crescere senza che tu te ne accorga diventando più grande nella tua vita ed è qui che può diventare un problema.

Perché è così difficile fermarsi?

Le persone che hanno problemi con il gioco d’azzardo spesso si chiedono perché non riescono a smettere. Anche se non ci sono droghe o sostanze coinvolte nel gioco d’azzardo, il gioco d’azzardo problematico è classificato come una dipendenza nella letteratura psichiatrica nella stessa sezione delle dipendenze da droga e alcol. Quel problema del gioco d’azzardo è una dipendenza e ha alcune delle stesse caratteristiche in termini di attività cerebrale delle dipendenze da sostanze spiega perché il solo tentativo di smettere a volte non è sufficiente per farlo accadere. Spiega anche perché, nonostante voglia smetterla, molte persone faranno fatica a controllare il proprio gioco d’azzardo e dovranno provare molte volte a smettere prima di avere successo. Spiega anche perché, proprio come con altri tipi di dipendenza, alcune persone rimarranno vulnerabili ai problemi con il ritorno del gioco d’azzardo in futuro.